prevenzione

informammella

come fare

AGOASPIRATO MAMMARIO e CENTRATURA PREOPERATORIA

 

Gentile Signora,

grazie per aver scelto la nostra struttura per sottoporsi ad

AGOASPIRATO MAMMARIO o a CENTRATURA PREOPERATORIA.

Poiché riteniamo che questi esami meritino la dovuta attenzione, Le chiediamo di collaborare, fornendoci alcune informazioni circa la Sua storia clinica ed il motivo per il quale Le hanno suggerito di sottoporsi ad agoaspirato. Da parte nostra Le assicuriamo il massimo impegno affinché l’esame risulti meno gravoso possibile.

In allegato forniamo alcune informazioni circa gli esami di diagnostica strumentale di più frequente utilizzo in senologia.

E’ FONDAMENTALE PORTARE LE ULTIME MAMMOGRAFIE E/O ECOGRAFIE (l’esame odierno si basa su di esse).

L’agoaspirato mammario consiste nel prelievo (in numero di 2, talvolta 3 o 4), con ago sottile (normalmente quello di una normale iniezione), di cellule o di liquido dalla lesione descritta alla palpazione, alla mammografia, all’ecografia e alla risonanza magnetica. Non viene praticata nessuna forma di anestesia, in quanto ostacolerebbe il prelievo stesso (nessuno ricorre all’anestesia per una iniezione nel gluteo, spesso più dolorosa che nella mammella). Il materiale prelevato viene inviato in Anatomia Patologica per l’esame citologico (delle cellule); in caso di svuotamento di cisti, il liquido viene esaminato solo in casi particolari o su richiesta della paziente (con impegnativa del Medico Curante)

Esistono dei rischi, che sono gli stessi di una normale iniezione intramuscolo, ovvero l’infezione ed il sanguinamento. L’infezione è assai rara, anche perché vengono rispettate tutte le regole per operare in condizioni di sterilità. Il sanguinamento solitamente si limita ad un ematoma, per lo più superficiale. Siamo comunque a Sua disposizione per eventuali chiarimenti.

Evento raro, ma descritto, è il pneumotorace, ovvero la puntura accidentale della pleura del polmone.

In caso di PROTESI MAMMARIA esiste il rischio di bucare la protesi.

Il risultato dell’esame citologico deve essere valutato alla luce del sospetto diagnostico formulato sulla base di esame clinico, mammografia ed ecografia; per questo motivo Le verrà consegnato a mano dal Medico Radiologo, che Le spiegherà come procedere.

In caso di esame citologico negativo (lesione benigna) o inadeguato, se, dalla rivalutazione degli esami eseguiti, si ipotizza lesione benigna, verrà invitata a sottoporsi a controllo, con ecografia o mammografia, a breve distanza di tempo. Normalmente siamo in grado di fissarLe direttamente la data del controllo o di farLa contattare per definirla. Qualora, in quest’ultimo caso, non dovesse ricevere alcuna chiamata, La preghiamo di volerci contattare direttamente.

 

2

DA COMPILARE:

Cognome (nubile)…………………………Nome……………………………………..

Data nascita…………………… Via…………………….………N…………………...

Città……………………..Tel……………………

Segnare con una X la risposta corretta

Data dell’ultima mestruazione (anno, se in menopausa) …………………

E’ in terapia ormonale per la menopausa (es. cerotti)? SI NO

Tra i parenti stretti è stato diagnosticato tumore maligno al seno ? SI NO

A chi ? (se più di uno segnalare il numero nella casella corrispondente)

 madre,  sorella,  nonna materna,  nonna paterna, altri…………………………

Dopo aver letto attentamente quanto sopra riportato ed aver chiarito con il Medico Radiologo gli eventuali dubbi, autorizzo ad eseguire sulla mia persona: (Segnare con una X la casella corrispondente)

[ ] AGOASPIRATO MAMMARIO

NOME DEL PAZIENTE IN STAMPATELLO …………………………………………..

FIRMA………………………………………………………… Milano ………………….

SPAZIO PER IL MEDICO

Ha subito interventi al seno ? NO SI

Se sì, quali e in che anno?….…………………………………………………………...

………………………………………………………………………………………….

e quale è stata la diagnosi finale ?……………………………………………………

………………………………………………………………………………………….

Motivo dell’esame

…………………………………………………………………………………………….

 

3

ESAMI PRECEDENTI

MX Data……………………HSR ? SI NO

Esito……………………………………………………………………….

Ecografia Data…………………… HSR ? SI NO

del seno

Esito….……………………………………………………………………

Agoaspirato Data…………………… HSR ? SI NO

Esito….……………………………………………………………………

Commenti………………………………………………………………………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………………..

…………………………………………………………………………………………………………………..

NOME DEL MEDICO IN STAMPATELLO …………………………FIRMA……………………….

diagnosi

formazione medici

il referto

contattaci

faq protesi

lifestyle

disclaimer

Le informazioni fornite sul presente sito sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio del proprio medico curante. 

 
Nessuno dei singoli contributori, operatori, sviluppatori, ecc. può esser ritenuto responsabile dei risultati o delle conseguenze di un qualsiasi utilizzo od anche un mero tentativo di utilizzo di ciascuna informazione pubblicata su mammella.org

Questo sito utilizza solo cookie (file di testo) per esclusivi motivi tecnici e di fruibilità navigazione. 
L'utente potrà eventualmente disabilitarli attraverso il proprio browser. Per le relative procedure e per approfondimenti si rinvia alla 
PRIVACY POLICY